1.2 C
Ruoti
mercoledì, 8 Febbraio, 2023

Back Fire vince la tappa Basilicata di Cinemadamare

Il film “Back-Fire”, dei registi Steven Kemps (Italia – Olanda) e Agustin Munoz (Cile) è il vincitore della undicesima tappa di Cinemadamare Basilicata, la rassegna di cinema internazionale, svoltasi per una settimana a Potenza, dove i giovani filmmaker hanno girato 26 cortometraggi, proiettati nella serata finale. Oltre al titolo di miglior film, assegnati a “Back-Fire” anche i premi per la Best Cinematography, Production e Music per le prestazioni di Agustin Munoz (Cile), Santiago Fondevila (Argentina) e Steven Kemps (Italia-Olanda).

Come miglior attore è stato premiato Bex Di Maggio (Italia), per il film “Procreazione fai da te” del regista Andrea Flora, (Italia). Riconoscimenti anche a Mateo Çili (Albania), per “In-Potenza” e a Marie Guimond Simard (Canada) per “7 Minutes in Heaven”.

Cinemadamare è il più grande raduno di giovani filmmaker del mondo, un campus di cinema itinerante internazionale e un centro di produzione  rivolto a filmmaker, studenti e professionisti del settore. Trecento partecipanti vengono ogni anno da più di 50 Paesi del mondo e lavorano fianco a fianco durante ogni fase della produzione di un film: ideazione degli script, location scouting, riprese e montaggio.

Dal 2003 attraversa tutta l’Italia durante i mesi estivi. Inizia a Roma a fine giugno e termina a Venezia in coincidenza con la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, durante la quale Cinemadamare è presente con i giovani partecipanti al Campus.

Offre un pacchetto di ospitalità gratuita che prevede alloggio in scuole adibite a ostelli, e viaggi gratuiti in pullman, tra una tappa e l’altra del tour. Cinemadamare assicura un qualificato programma di formazione: ogni giorno si prevedono Masterclass, Workshop e incontri speciali a beneficio di tutti i filmmaker.

Cinemadamare diventa un vero e proprio spettacolo all’aperto nella pubblica piazza del luogo che ci ospita, proponendo le proiezioni dei suoi due concorsi, la Main Competition e la Weekly Competition.

Il film “Back-Fire”, dei registi Steven Kemps (Italia – Olanda) e Agustin Munoz (Cile) è il vincitore della undicesima tappa di Cinemadamare Basilicata, la rassegna di cinema internazionale, svoltasi per una settimana a Potenza, dove i giovani filmmaker hanno girato 26 cortometraggi, proiettati nella serata finale. Oltre al titolo di miglior film, assegnati a “Back-Fire” anche i premi per la Best Cinematography, Production e Music per le prestazioni di Agustin Munoz (Cile), Santiago Fondevila (Argentina) e Steven Kemps (Italia-Olanda).

Come miglior attore è stato premiato Bex Di Maggio (Italia), per il film “Procreazione fai da te” del regista Andrea Flora, (Italia). Riconoscimenti anche a Mateo Çili (Albania), per “In-Potenza” e a Marie Guimond Simard (Canada) per “7 Minutes in Heaven”.

Cinemadamare è il più grande raduno di giovani filmmaker del mondo, un campus di cinema itinerante internazionale e un centro di produzione  rivolto a filmmaker, studenti e professionisti del settore. Trecento partecipanti vengono ogni anno da più di 50 Paesi del mondo e lavorano fianco a fianco durante ogni fase della produzione di un film: ideazione degli script, location scouting, riprese e montaggio.

Dal 2003 attraversa tutta l’Italia durante i mesi estivi. Inizia a Roma a fine giugno e termina a Venezia in coincidenza con la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, durante la quale Cinemadamare è presente con i giovani partecipanti al Campus.

Offre un pacchetto di ospitalità gratuita che prevede alloggio in scuole adibite a ostelli, e viaggi gratuiti in pullman, tra una tappa e l’altra del tour. Cinemadamare assicura un qualificato programma di formazione: ogni giorno si prevedono Masterclass, Workshop e incontri speciali a beneficio di tutti i filmmaker.

Cinemadamare diventa un vero e proprio spettacolo all’aperto nella pubblica piazza del luogo che ci ospita, proponendo le proiezioni dei suoi due concorsi, la Main Competition e la Weekly Competition.

Articolo precedenteAchille Solano
Articolo successivoScambio internazionale giovanile in Francia

Lascia un commento

Lascia un commento!
Inserisci il nome

Ultimi articoli